Spettacolo Vitor Raposo e compagnia Tambo Tambulani Tambo

Sembra facile essere solidali… #1

Continua a leggere...

Come si ride in Africa? #2

Continua a leggere...

Vuoi andare in Mozambico? #3

Continua a leggere...

Vado in Mozambico! Ma a fare cosa? #4

Continua a leggere...

Le riunioni #5

Continua a leggere...

Da dove comincio? #6

Continua a leggere...

Il Teatro dei Venti di Modena #7

Continua a leggere...

I primi contatti con il Mozambico #8

Continua a leggere...

Agenda prima missione in Mozambico #9

Continua a leggere...

Prima Missione: Arrivo a Maputo #1

Continua a leggere...

Ma dove sono? #2

Continua a leggere...

Incontro con Alvim Cossa #3

Continua a leggere...

Spettacolo Teatro do Oprimido #4

Continua a leggere...

Incontro con l’Associazione Machaka #5

Continua a leggere...

Lo Spettacolo del Gruppo Machaka #6

Continua a leggere...

Manuela Soeiro e il Teatro Avenida #7

Continua a leggere...

Gonçalo Mabunda #8

Continua a leggere...

Incontro con l'Associazione Luarte #9

Continua a leggere...

Spettacolo Luarte #10

Continua a leggere...

Viaggio Maputo - Pemba #11

Continua a leggere...

Vitor Raposo #12

Continua a leggere...

Viaggio Pemba – Palma #13

Continua a leggere...

Visita al villaggio di Quionga #14

Continua a leggere...

Visita al villaggio di Quirindi #15

Continua a leggere...

Quella spiaggia meravigliosa! #16

Continua a leggere...

Visita al villaggio di Pundanhar #17

Continua a leggere...

Il Mamãe Kit #18

Continua a leggere...

Visita all'ospedale di Palma #19

Continua a leggere...

Ritorno in Italia #20

Continua a leggere...

Il progetto continua! #1

Continua a leggere...

Ma quante riunioni facciamo?!? #2

Continua a leggere...

Agenda seconda missione in Mozambico #3

Continua a leggere...

Seconda missione in Mozambico, arrivo a Pemba #4

Continua a leggere...

Felix Mambucho #5

Continua a leggere...

Spettacolo Vitor Raposo e compagnia Tambo Tambulani Tambo #6

Continua a leggere...

Viaggio Pemba - Palma #7

Continua a leggere...

Spettacoli a Palma, via ai casting! No, fermi tutti! #8

Continua a leggere...

Grupo do funzionarios #9

Continua a leggere...

Spettacoli (e casting) nel villaggio di Pundanhar #10

Continua a leggere...

Spettacoli (e casting) nel villaggio di Quionga #11

Continua a leggere...

Selezione degli attori per gli stage in Italia #12

Continua a leggere...

Siete pronti a venire in Italia? #13

Continua a leggere...

Ritorno in Italia e fine seconda missione #14

Continua a leggere...

Preparazione del primo stage di teatro ad Alcatraz #1

Continua a leggere...

L’arrivo alla Libera Università di Alcatraz #2

Continua a leggere...

Si comincia! #3

Continua a leggere...

Mario Pirovano #4

Continua a leggere...

Recitiamo con Mario Pirovano #5

Continua a leggere...

Il braccio si alza a solo! #6

Continua a leggere...

Un tuffo nel teatro #7

Continua a leggere...

Raccontiamo una storia d'amore! #8

Continua a leggere...

Il duro lavoro dell'attore #9

Continua a leggere...

Che giornate! #10

Continua a leggere...

O falso médico! #11

Continua a leggere...

Tutti a fare shopping! #12

Continua a leggere...

Lo spettacolo prende forma #13

Continua a leggere...

Ci serve un'ecografia! #14

Continua a leggere...

Roma, non sei mai stata così bella! #15

Continua a leggere...

Secondo stage: il giorno prima... #1

Continua a leggere...

Il ritorno dei Mozambicani #2

Continua a leggere...

Una giornata funesta #3

Continua a leggere...

Prova di memoria con Mario Pirovano #4

Continua a leggere...

Prove, prove, prove... e quel testo in 3 lingue... #5

Continua a leggere...

Lo swahili conquista Alcatraz #6

Continua a leggere...

Indovina cosa facciamo oggi... #7

Continua a leggere...

Accidenti a quel video... #8

Continua a leggere...

Perugia e dintorni #9

Continua a leggere...

Prove: ultima chiamata #10

Continua a leggere...

Ciak, si recita! #11

Continua a leggere...

Modifiche allo spettacolo? Cambiare il titolo?!? #1

Continua a leggere...

Confusione in casa di Fatima #2

Continua a leggere...

La preparazione delle scenografie #3

Continua a leggere...

Sei pronto a (ri)partire? #1

Continua a leggere...

Arrivo a Pemba #2

Continua a leggere...

A Palma tra le palme (bagnate!) #3

Continua a leggere...

Primo giorno tournée: Mute #4

Continua a leggere...

Secondo giorno di tournée: Pundanhar #5

Continua a leggere...

Terzo giorno di tournée: Quionga #6

Continua a leggere...

Quarto giorno di tournée: Palma #7

Continua a leggere...

Quinto giorno di tournée: Olumbe #8

Continua a leggere...

Grazie Mozambico, grazie davvero! #9

Continua a leggere...

35-spettacolo-vitor-1Vitor ci accoglie con un grande sorriso! Siamo di nuovo nel centro culturale Tambo Tambulani Tambo di Pemba, magistralmente gestito da Vitor Raposo, attore, autore, regista, scenografo, factotum!

Scrive, suona, dirige, recita, Vitor è attivissimo, sta concludendo un lavoro per un progetto di teatro radiofonico e questa sera, ci racconta, suonerà in un ristorante con il suo gruppo. Ora ci ha mostrato due spettacoli: nel primo si parlava di un curandero e di un rito tradizionale per far cadere la pioggia, nel secondo invece la figura centrale è stata un poliziotto, un poliziotto che inventandosi una legge approfitta del pesce appena pescato da due donne.

Sono rimasto basito! Ad un certo punto il poliziotto si gira verso le due signore: “Non direte mica che sono corrotto?”. E loro in coro “Sììì!”.

Alcuni mozambicani che mi erano alle spalle e che assistevano con noi alla scena sono scoppiati a ridere! E io mi sono annotato sul quaderno che il poliziotto corrotto fa ridere…

35-spettacolo-vitor-2Vitor recitava la parte dell’agente e la sua presenza scenica si è fatta sentire, vedere. E’ bravo, veramente bravo!

Anche Felix è d’accordo, conosceva Vitor di fama, non lo aveva mai incontrato, né visto recitare, ma è rimasto colpito anche lui.

Dopo le performance ci siamo seduti sotto un albero a parlare: Vitor ci racconta delle fiabe e del simbolismo degli animali. Se sentite parlare del leone è il potere, l’autorità. La scimmia è il furbo, l’approfittatore, l’opportunista. Il coniglio è quello che scopre gli inganni ma spesso casca comunque nei tranelli.

Se non lo avete ancora fatto, potete leggere due suoi pezzi teatrali nella parte del sito a lui dedicata: vi consigliamo in particolare gli Estratti scenici di commedia – Parte 1 e Parte 2.

Gli chiediamo cosa fa ridere nel teatro del Mozambico e lui risponde che sono comici gli strafalcioni in portoghese, i falsi medici tradizionali che inventano riti per guadagnare soldi, gli spocchiosi che si vantano e poi vestono male, parlano male.

Vitor è un grande conoscitore delle tradizioni mozambicane e uno straordinario oratore.

Sto cercando riferimenti con il nostro Arlecchino. Esiste, in molte culture teatrali, la figura del Trickster, il furbo, l’opportunista come dicevo prima, riconducibile, in un certo modo, anche al nostro Arlecchino, servitore di due padroni…

Se trovassimo un aggancio, un collegamento, un punto in comune tra l’Arlecchino, su cui Dario ha fatto studi approfonditi, e una figura teatrale qui del Mozambico potremmo già essere a cavallo…

E’ solo un’idea ma voglio percorrere anche questa strada…

35-spettacolo-vitor-3